giovedì 7 settembre 2017

Perché sono malata?

Ha deciso che non vuole più vedermi.... 
Lo sapevo che sarebbe finita così! Niente più baci.. ancora non avevamo mai fatto l'amore... Volevo tanto farlo con lui, sarebbe stata una prima volta bellissima... E invece no, sì è accorto che esistono ragazze migliori di me e sta andando via... E io non ce la faccio a stare sola di nuovo.

Non ci riesco.

Ho paura

Perché sono malata?

lunedì 28 agosto 2017

Incastrata

Non mi ritengo migliore delle altre persone, anzi ho un complesso d'inferiorità che spaventa, ma so cosa vorrei dalla mia vita. 

Voglio costruirmi una vita, sia sociale che lavorativa che sia valida. Voglio trasferirmi, prendere un buco di casa e trasformarlo in casa mia, far venire lui a casa e starcene a letto per giorni, lavorare in un posto in cui la mia creatività e la voglia di fare non venga annullata, in un posto che mi lasci vivere e coltivare delle passioni.

Ma per quanti sforzi faccia mi sembra che tutto mi riporti qui nel triste paesello e nella triste provincia in cui sono nata, io voglio di più di tutto questo... Ma come si fa a sputare sopra un lavoro, che di questi tempi è oro, per inseguire qualcosa che non c'è? Come si fa a lasciare tutto e trasferirsi, senza la possibilità economia per affrontarlo questo trasloco?

Ho 29 anni e la sensazione che non mi sto realizzando, che sarà troppo tardi e io rimarrò incastrata qui, in un posto che non mi piace ancora incollata nella casa in cui sono nata... ho 29 anni e ho la brutta sensazione che non avrò altre opportunità per fuggire via... 


mercoledì 23 agosto 2017

E ti pare poco


Per la maggioranza di voi sembrerà una cosa di normale amministrazione... È agosto, 50 gradi all'ombra e te ne vai al mare quando hai una giornata libera....

Per me no! Erano circa 15 anni che non mi facevo il bagno al mare!

Per vergogna, per paura di essere vista in costume, fatto sta che erano secoli che sentivo le onde addosso.

Poi l'altro giorno mi sono buttata, letteralmente, nel mare! Bello, agitato e caldo!

Ho comprato un costume intero nero, forse era anche una taglia più grande ma meglio così, copriva di più....

Sono andata in spiaggia tardi, alle 18 per non trovarci la folla, mi sono tolta i vestiti e mi sono buttata.

È stato rigenerante, è stato bello...

venerdì 14 luglio 2017

Due pesi e due misure

Perché ogni volta che sbaglio non riesco ad accettarlo?

Penso che sia la cosa più grave del mondo

Eppure agli altri giustifico qualsiasi cosa, li capisco, cerco di giustificare

Con me no... Se sbaglio io è solo perché sono stupida e basta. Non esistono attenuanti.

Eppure ce ne sarebbero alcune effettivamente, ma no!

"Hai sbagliato stupida! Non sei brava, sei solo una stupida grassa malata! Non hai niente di buono, niente! Non meriti nulla!"

Sono solo questo....

Malata, mostruosa,  stupida, inutile

Anche se ho solo sbagliato una cosa delle 2000 che ho fatto, ho sbagliato e non dovevo.... Io non devo sbagliare mai!

martedì 11 luglio 2017

lunedì 3 luglio 2017

Per la mia nonna!

Chi di voi ha la fortuna di avere i nonni?

Io ce l'ho... Il mio nonno materno e mia nonna paterna!

Sono i pilastri della mia vita, soprattutto lei!

Mi ha cresciuto, mi ha accudito e coccolato, mi ha insegnato tanto: la vita, l'amore, la sofferenza, la dignità e la guerra!

Mi ha insegnato a togliere il malocchio... È una cosa che mi fa sorridere... Io non ci credo molto ma mi piaceva l'idea di farmi tramandare qualcosa da lei... Potrò dire da 30 anni, ai miei nipoti chissà.... Questo me l'ha insegnato mia nonna....

È una mamma dolce e buona, autorevole senza essere autoritaria. Dolce e buffa con il naso a patata...
È la mia vita, la mia salvezza... E la sto perdendo... Ogni giorno che passa sento che è un giorno in meno che trascorro con lei...

Da una parte vorrei rimanesse con me per sempre, dall'altra non voglio farla soffrire... Voglio stare male io al posto suo...

È madre, é cuore, dolcezza, concretezza, forza, pazienza, saggezza... E la sto perdendo....

Non sarò mai pronta a perderla, io mi perderò insieme a lei a cercarla nei sogni, la sto perdendo.... E non voglio!

lunedì 19 giugno 2017

Datemi un vostro parere!

Sulla carta sono responsabile Comunicazione e Marketing di un azienda che ha 9 negozi.

Nella realtà sto da sola a gestire tutte le cose che ho elencato in questo post.

Ho un contratto part-time e lavoro 60 ore a settimana più sabato e domenica ultimamente. 

Un mese fa circa mi hanno fatto un pippone su come devo vestirmi a lavoro e io a dirgli che se non metto i tacchi è perchè non posso metterli vista la mia malattia e non perchè non voglio curarmi o non tengo al mio aspetto fisico. Che come ci presentiamo è importate e io cerco di fare il meglio con i mezzi che ho.

Tra vari rimproveri quotidiani continuo fino ad oggi dove mi dice (di nuovo) il capo che devo svegliarmi, che sono lenta e "l'altro giorno è passato un ragazzo che lavorava con noi che sarebbe disponibile a darti una man, ma comunque ti devi sbrigare!"

Da precisare che la prima cosa che mi disse quando fui assunta fu che per questa figura l'azienda prevede solo una persona (quindi questo fantomatico aiuto mi puzza di strano) e che le altre volte in cui ho accennato che ho da gestire tante cose lui mi rispose... "tu sei voluta venire a lavorare qui mica ti ho chiamato io!"

Ora la domanda che vi pongo è questa....

Secondo voi si stanno preparando il cacciarmi a fine contratto (Cioè un mese)? 

Seconda domanda.... ma sono tutti così i posti di lavoro? io ho lavorato prima per un paio di azienda ma niente è paragonabile a questo...

Davvero lavoro 11 ore al giorno per 7 giorni... più di così non so che fare... non so se sono loro che pretendono troppo o sono incapace io... boh...

Perché sono malata?

Ha deciso che non vuole più vedermi....  Lo sapevo che sarebbe finita così! Niente più baci.. ancora non avevamo mai fatto l'amore... V...