lunedì 15 gennaio 2018

Di me e di quello che succede

Il mio più grande difetto è non perdonarmi nulla! Non credere in me stessa, pensare che siano tutti più intelligenti di me, più svegli, che capiscano le cose un secondo prima di me...

La scorsa settimana ho perso mio nonno, questa settimana inizieranno la terapia del dolore a mia nonna e io non vedo l'ora che inizi a farla, sentirla urlare giorno e notte mi lacera...

Mi manca tanto nonno, non era un tipo da coccole e abbracci ma ci ha voluto tanto bene e noi a lui...

Odio il mio lavoro, con tutto il mio cuore lo odio... Ma ho paura che non avrò mai niente di meglio... Mando candidature ma non ricevo risposte positive...

È un periodo di merda e purtroppo credo che durerà ancora per un bel po'!

martedì 26 dicembre 2017

Io sono...

Schifosa
Mostruosa
Vomitevole
Malata
Grassa
Calva
Obesa
Spaventosa
Stupida
Scema
Lenta
Incapace
Orribile
Imbarazzante
Cicciona
Flaccida
Orripilante
Sbagliata
Uno scherzo della natura
Qualcosa che non doveva nascere

domenica 12 novembre 2017

Il posto giusto per me

Perché ogni posto in cui vado non lo sento il posto giusto per me?

Non so accontentarmi e pretendo cose impossibili, o davvero ancora non l'ho trovato questo benedetto posto nel mondo in cui sto bene?

lunedì 23 ottobre 2017

Sbagliare è umano... Ma non per me

Forse ho fatto uno sbaglio sul lavoro.. in realtà non ne sono certa e, nell'ipotesi in cui abbia sbagliato,quanto grave sia.

Ho fatto presente al capo ufficio, che sinceramente non credo abbia capito molto e cmq ha detto che non sa come poter fare per sistemare le cose.

Io invece non riesco a dormirci la notte, mi sento un ansia addosso che non ve la so descrivere. So bene che deriva dal fatto che vorrei essere perfetta e quando queste cose mi fanno rendere conto che non lo sono, cado nella disperazione più totale.

Se tutti possono sbagliare, perché io non mi perdono mai nulla? Perché non mi dico mai brava?

giovedì 7 settembre 2017

Perché sono malata?

Ha deciso che non vuole più vedermi.... 
Lo sapevo che sarebbe finita così! Niente più baci.. ancora non avevamo mai fatto l'amore... Volevo tanto farlo con lui, sarebbe stata una prima volta bellissima... E invece no, sì è accorto che esistono ragazze migliori di me e sta andando via... E io non ce la faccio a stare sola di nuovo.

Non ci riesco.

Ho paura

Perché sono malata?

lunedì 28 agosto 2017

Incastrata

Non mi ritengo migliore delle altre persone, anzi ho un complesso d'inferiorità che spaventa, ma so cosa vorrei dalla mia vita. 

Voglio costruirmi una vita, sia sociale che lavorativa che sia valida. Voglio trasferirmi, prendere un buco di casa e trasformarlo in casa mia, far venire lui a casa e starcene a letto per giorni, lavorare in un posto in cui la mia creatività e la voglia di fare non venga annullata, in un posto che mi lasci vivere e coltivare delle passioni.

Ma per quanti sforzi faccia mi sembra che tutto mi riporti qui nel triste paesello e nella triste provincia in cui sono nata, io voglio di più di tutto questo... Ma come si fa a sputare sopra un lavoro, che di questi tempi è oro, per inseguire qualcosa che non c'è? Come si fa a lasciare tutto e trasferirsi, senza la possibilità economia per affrontarlo questo trasloco?

Ho 29 anni e la sensazione che non mi sto realizzando, che sarà troppo tardi e io rimarrò incastrata qui, in un posto che non mi piace ancora incollata nella casa in cui sono nata... ho 29 anni e ho la brutta sensazione che non avrò altre opportunità per fuggire via... 


mercoledì 23 agosto 2017

E ti pare poco


Per la maggioranza di voi sembrerà una cosa di normale amministrazione... È agosto, 50 gradi all'ombra e te ne vai al mare quando hai una giornata libera....

Per me no! Erano circa 15 anni che non mi facevo il bagno al mare!

Per vergogna, per paura di essere vista in costume, fatto sta che erano secoli che sentivo le onde addosso.

Poi l'altro giorno mi sono buttata, letteralmente, nel mare! Bello, agitato e caldo!

Ho comprato un costume intero nero, forse era anche una taglia più grande ma meglio così, copriva di più....

Sono andata in spiaggia tardi, alle 18 per non trovarci la folla, mi sono tolta i vestiti e mi sono buttata.

È stato rigenerante, è stato bello...

Di me e di quello che succede

Il mio più grande difetto è non perdonarmi nulla! Non credere in me stessa, pensare che siano tutti più intelligenti di me, più svegli, che ...