giovedì 27 novembre 2014

Cinque minuti per me

Mi prendo cinque minuti per scrivere.

Il lavoro diventa ogni giorno più intenso e mi piace, mi piace un sacco... l'unica nota negativa è che faccio tre ore di viaggio tra andare e tornare e questo mi stanca molto!

Con i passare dei giorni mi lascio più andare e prendo confidenza con chi mi sta intorno, io impiego molto a fidarmi e aprirmi con le persone, ma i colleghi sono davvero carini!!

Mi mancano un po i miei amici che non riesco più a vedere così spesso come prima, almeno alcuni di loro, spero di recuperare il prima possibile!

Insomma tutto procede abbastanza bene! Rileggendo i vecchi post mi rendo conto che questo blog è un concentrato di negatività, ma io non sono solo questo, sono anche allegra e divertente, simpatica ed estroversa... sono tante cose diverse che descriverle tutte è difficile, di sicuro sono complicata e forse un po pazza, ma forse lo siamo davvero tutti su questa terra!

I giorni passati dall'ultimo post sono stati sereni, felici forse è una parola ancora troppo grande per me, ma sereni sì! Allora volevo condividerlo con voi, per ricordare anche a me stessa che sono tante cose diverse e alcune di queste cose mi piacciono tanto!


PS: il d.a. come vedete li sto aggiornando quasi mai - Avevi ragione Wannabe!! :) - spero di avere un pò più di tempo per farlo, il rapporto con il cibo è sempre più complicato, lo odio e lo amo... non riesco a trovare una via di mezzo che non mi faccia impazzire!

DA di oggi 27 Novembre:
Colazione: The con 5 - 6 biscotti ai cereali + caffè arrivata in ufficio
Pranzo: petto di pollo alla piastra con insalata pane 70 80 gr circa + caffè
Merenda: un pezzo di torta di mele (era un quadrato preso al bar sotto l'ufficio non ho idea di quanto potesse pesare sinceramente)
Cena: uovo in padella con patate al forno (200 gr forse) + 70 gr di pane (non mi dite niente ho fatto schifo)

Dopo cena: (non paga dello schifo che avevo mangiato) un bicchiere di cereali tipo ciambelline con il miele 

mercoledì 19 novembre 2014

Raccolgo prove contro di me

Sono usciti tutti, sono sola in ufficio...
è strano... mi sento come una bimba abbandonata!

Un'appuntamento importante.... "Tu resta qui noi torniamo tra un po'!"

E io che mi sento perennemente sotto giudizio, inizio ad esaminarmi per capire dove sto sbagliando:
  • troppo stupida
  • poco sveglia
  • forse lenta
  • devo essere più determinata
  • devo mostrare più carattere
  • Sono un mostro... di sicuro non ho la bella presenza che si richiede! (certo che ti lasciano qui stupida cretina)
Ogni cosa viene archiviata da me come prova della mia incapacità, della mia incompiutezza... raccolgo prove che testimoniano quanto sia sbagliata... le catalogo nella mia mente e lì restano per sempre.

Non importa quanti sforzi faccia, io non cambierò mai idea su me stessa: tutte le mie energie sono focalizzate a questo scopo...autodistruggermi! fisicamente e psicologicamente e credetemi se vi dico che ci riesco proprio bene!

Azioni degli altri avvalorano la mia tesi... ogni giorno, ogni minuto... è un lavoro continuo, un moto perpetuo in cui mi analizzo e mi incolpo di tutto!

Sono sola... e riesco solo a pensare che sia colpa mia!

martedì 18 novembre 2014

Tra alti e bassi

Oggi Lei è più forte di me! ho dolori ovunque, vorrei solo stendermi un po' e dormire, riposare e far passare tutto questo dolore insopportabile...
Invece sono a lavoro, non riesco ad alzarmi dalla sedia, ma non voglio che vedano quanto sto male... Voglio fare una buona impressione e lamentarsi per la propria patologia medica o assentarsi dal lavoro per questo di certo non aiuta!! Resisterò sperando che passi il prima possibile...

La testa scoppia, le tempie pulsano, gli occhi bruciano, il maschera si è sciolto sulle guance rotonde e io sto piangendo mentre cammino tra la gente che si chiede, forse, cosa mi sia successo... Se solo sapessero cosa sto provando... Ero tentata di entrare in un supermercato e comprare cioccolato o altro, questo è il mio modo di consolarmi... Perché nascondersi?!

Ma non l'ho fatto, ho fatto invece un bel respiro profondo, ho pianto di più e ho proseguito a camminare... Ancora sto male, credo che ci vorranno un paio di giorni ancora prima che il dolore (fisico) passi... Intanto sono stata capace di resistere a consolarmi con il cibo, almeno questa mattina, meglio di niente vero?! 

DA di ieri lunedì 17
Colazione: the e 5/6 biscotti alla farina di riso e cacao 
Spuntìno: 2 mandarini
Pranzo: hamburger e verdure lesse, pane 60 70 gr credo e una banana
Merenda: una mela
Cena: 4 pezzi di pizza margherita (compleanno di una mia amica) 

DA di oggi martedì 18
Colazione: the con 5 biscotti di farina di riso e cacao 
Spuntìno: niente
.... Aggiornamento...
Pranzo: verdure lette (spinaci) una salsiccia al forno e pane (60 70 Gr)
Merenda: una mela
Cena: 4 pezzi di pizza Margherita ( Altro compleanno.... ma tutti questo mese sono nati!?!?!)

venerdì 14 novembre 2014

Diario Alimentare

Oggi sono davvero stanchissima, non dormo bene la notte!

Ieri sono andata a pranzo fuori con i colleghi, un buffet... c'erano un sacco di cose buone, era in un evento abbastanza importante e ho avuto paura...di nuovo, paura di quello che avrebbero pensato gli altri che mi avessero visto mangiare... erano tutte così magre, alcune da far paura.... so che non dovrei farci caso ma è più forte di me...

... allo stesso tempo non potevo non mangiare solo io... allora ho preso verdure grigliate (credo erano anche senza olio boh) e 30- 40 gr di pizza bianca ( non potevo di certo pesarla  e sono una frana sulle misure, cmq era davvero un pezzo piccino).

Ho mangiato in disparte, fortunatamente era in piedi e potevi stare dove volevi, ho scelto l'angolino più isolato e mi sono piazzata li per tutto il tempo sperando che per magia scomparissi e nessuno se ne accorgesse!

Al momento la mia taglia è una XL/50.... piango mentre lo scrivo!

Ho deciso da oggi di scrivere il diario alimentare, non voglio essere del tipo "oddio ho mangiato una mela moriremo tutti!", non sono così e di certo non voglio diventarlo, non voglio arrivare a 40 kg e non avere più le forze per vivere... voglio solo essere normale!

Io non riesco più a capire se sto mangiando troppo e quanto devo diminuire... non lo so, più il mio cervello e il mio stomaco parlano lingue diverse...
Perciò ho deciso di scriverlo qui...senza censure e superando la vergogna dei vostri giudizi, penserete che sono una grassona ma forse ho bisogno di sentirmelo dire di continuo per cercare di non esserlo più...



Diario alimentare di ieri
Colaz: The con 6 biscotti tipo gallette
Spuntino: Barretta kellogs da 99 kcal
Pranzo: Verdure grigliate + pizza bianca (30/40 gr)
Spuntino: Barretta Kellogs da 99kcal
Cena: Minestrina (il peso sinceramente non lo so...diciamo 80 gr di pastina ma è impossibile)


Diario alimentare di oggi

Colaz:  the + 5 biscotti tipo gallette
.... Aggiornamento....

Spuntino: un saccottino
Pranzo: zucchine un uovo e 70 gr di pane credo
Merenda:  1 Mandarino
Cena: 3 Toast con fughi, pomodori e mozzarella

domenica 9 novembre 2014

Sabato

Continua l'ossessione degli sguardi delle persone, sta peggiorando anzi!

Entro in un pub e ho il terrore di cosa penseranno le persone vedendomi...

Sabato ho messo  un vestito nero, arricciato sotto il seno, smanicato, con un cardigan grigio lungo, calze nere e biker ovviamente neri (ho tutti i vestiti neri è quasi l'unico colore che indosso): il vestito è nuovo comprato qualche settimana fa, la taglia è spaventosa e mi vergogno a dirla, ho messo il mio solito berretto nero in testa per coprire quello che non c'è, sostanzialmente lo metto per non farmi notare, senza darei troppo nell'occhio..

mercoledì 5 novembre 2014

Percezioni

Mi capita ogni tanto di non avere percezione di ciò che mi succede attorno... o meglio ne ho una percezione distorta.
Oggi ho incontrato per caso un ex compagna di corso, appena mi ha vista mi ha abbracciata... io la stavo salutando normalmente e lei invece mi abbracciava... come se davvero le facesse piacere rivedermi.
Mi ha chiesto cosa facessi e quando le ho detto dello stage mi ha detto:
Sono contenta per te perché te lo meriti...sei così capace e sveglia!

Tutto ciò mi ha fato riflettere!
Non è la prima volta che io non mi accorga di quello che sentono gli altri... non penso mai di essere simpatica a qualcuno.. la gentilezza può derivare da tante cose: educazione, rispetto oppure le circostanze che lo impongono! 
Ma suscitare simpatia o addirittura affetto è l'ultima cosa a cui penso, anzi è la prima che escludo.

martedì 4 novembre 2014

Ossessioni

Scrivo e cancello... da più di un ora...vorrei scrivere di tante cose che alla fine non concludo niente!

Con il cibo è amore-odio... giorni in cui quasi digiuno e giorni in cui mangio di più...
Non so come trovare un po' di equilibrio.

Tutti mi dicono che ho un carattere forte, che affronto tutto, che loro al mio posto non ce l'avrebbero mai fatta! 
Ma loro non conoscono le lacrime sotto le coperte, i pensieri più pericolosi, il mio mangiare compulsivo per scaldarmi e sentirmi piena! Non conosco la mia quotidianità: il terrore degli specchi, le medicazioni, il dolore... Sopratutto il dolore, quello fisico e non... Entrambi ti stancano e ti rendono ancora più pesante! 

Loro vedono la parte che ho deciso di mostrare: forte, coraggiosa, che non ha paura di nulla! 

Se solo sapessero... 

Sono divisa in due, schizofrenica nei miei pensieri e nelle mie azioni, mai soddisfatta di me e sempre con la sensazione di dover dimostrare qualcosa... 

Il cibo è la mia ossessione: lo adoro quando sono triste e poi lo odio quando mi fa sentire in colpa per averlo preso! Non posso farne a meno ma alcune volte me ne privo, ma questo non fa che aumentarne il bisogno. 
Entro nel supermercato e penso a cosa penserà la cassiera quando sono alla cassa. 

Se compro cose sane: "povera scema! Pensa di dimagrire comprando gallette di riso e 4 mele!"

Se compro schifezze: "e certo che ingrassi brutta stupida guarda cosa ti sei comprata!"

Sono ossessionata!

Sono malata!

Due pesi e due misure

Perché ogni volta che sbaglio non riesco ad accettarlo? Penso che sia la cosa più grave del mondo Eppure agli altri giustifico qualsiasi c...